Con la Legge di Bilancio 2018 è stato introdotto l’obbligo di emissione, trasmissione, conservazione e archiviazione dei documenti attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti di beni e servizi della Pubblica Amministrazione, in forma elettronica.

Ad iniziare l’adozione dell’ordine elettronico sono inizialmente gli enti del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) con le seguenti scadenze recentemente prorogate:

  • Per i beni dal 1° febbraio 2020.
  • Per i servizi dal 1° gennaio 2021.

Presto seguiranno tutti gli altri enti statali…

La trasmissione degli ordini avviene per mezzo del Nodo di Smistamento degli Ordini di Acquisto (NSO) messo a disposizione dal MEF che supporta diversi canali di comunicazione ed in particolare, la rete di procurement internazionale Peppol.

I fornitori che devono ricevere gli ordini elettronici dalla PA sono facilitati perchè possono semplicemente connettersi alla rete Peppol, se non lo sono già.  Ad oggi, la rete Peppol in Italia è stata usata per gli ordini il 20% in più rispetto al canale NSO stesso.

Affidarsi ad una piattaforma affidabile come B2Brouter è fondamentale, soprattutto perchè connettersi alla rete Peppol significa investire nel futuro per essere pronti all’evoluzione dell’e-Procurement in Europa.

Contattateci per maggiori informazioni.

Iscriviti gratis

Oltre 100.000 aziende utilizzano il B2Brouter.

Iscriviti
E inizia a inviare fatture in questo momento